Da sempre attenta alla sostenibilità delle proprie pratiche, Bava ha ottenuto nel 2024 per i propri vigneti e per i noccioleti la certificazione secondo lo standard SQNPI (Sistema Qualità Nazionale Produzione Integrata).

Con produzione integrata si indica un sistema agricolo di produzione a basso impatto ambientale che prevede l’uso coordinato di tutti i fattori produttivi per ridurre al minimo l’impatto sull’ambiente. Le più importanti aree di applicazione dell’agricoltura integrata sono la fertilizzazione, le lavorazioni del terreno, il controllo delle infestanti e la difesa dei vegetali.

 

Il nostro impegno per la tutela dell’ambiente è di lunga tradizione e si concretizza nelle buone pratiche quotidiane in vigna e in cantina sintetizzate nel manifesto Bava.Green: https://www.bava.com/bava-idee-per-ambiente/il-manifesto/

La nostra è una storia di tradizione di sostenibilità. “Ascoltare il linguaggio della natura e rispondervi coerentemente” è il nostro motto in vigna e in cantina.

I nostri protocolli di produzione prevedono:

  • Due impianti fotovoltaici installati sui tetti dell’azienda assicurano l’intero fabbisogno energetico elettrico aziendale, producendo 450 mila kWh annui, che corrispondono a 180 mila kg di CO2 non immessi in atmosfera.
  • Raccolta e riutilizzo delle acque piovane per gli usi dell’agricoltura.
  • Le bottiglie Bava pesano meno di 500 grammi, prodotte con oltre l’80% di vetro riciclato. Pesano il 20% meno della media: risparmiando così materie prime e riducendo le emissioni di CO2 durante il trasporto.
  • Utilizzo solo di tappi in sughero.
  • VEGAN: I nostri vini sono vegani, anche se non siamo certificati.
  • 20Ha di bosco, insieme all’erba e alle stesse vigne contribuiscono a compensare le emissioni di CO₂ della produzione e del trasporto.
  • Inerbimento totale dei vigneti con graminacee e trifoglio per contrastare l’erosione, favorire la biodiversità e la presenza di insetti utili.
  • Riutilizzo degli sfalci dell’erba e degli scarti di potatura come concimazione della vigna.
  • Tutti i pali delle nostre vigne sono in legno proveniente da foreste coltivate.
  • La lotta integrata contro gli infestanti nocivi è eseguita seguendo scrupolosi protocolli di IPC (Integrated Pest Control) per limitare l’impatto sull’ambiente.
  • ZERO RESIDUI: come conseguenza del nostro basso impatto ambientale in vigna i nostri vini non contengono residui di trattamenti chimici.
  • SQNPI: Siamo certificati SQNPI, a riconferma del nostro impegno costante e di lunga data a favore della sostenibilità.